Corso patrocinato dall'Assessore alle Politiche Giovanili della Regione Puglia, concesso con disposizione n. 08 del 09/11/2015

Jaco Samba School

Il potere del ritmo ci porta a ritrovare e riscoprire un obiettivo comune, attraverso una nuova forza che unisce l’intento del gruppo stesso.

OBIETTIVI E MEODOLOGIA

 

Il progetto “Jaco Samba School” nasce con l’intento di costituire la 1° orchestra spontanea di strumenti a percussione della Puglia, sulla base dell’esperienza delle scuole di Samba in Brasile. In realtà le scuole di samba brasiliane, sono aggregazioni di persone e mezzi che coinvolgono un’intera comunità, interi quartieri delle città e rispondono anche a diverse esigenze degli abitanti stessi quali l’istruzione o l’assistenza sanitaria ed hanno quindi una grande valenza sociale oltre a quella ricreativa. Non a caso alcune di loro hanno la sigla G.R.E.S. che sta appunto per gruppo ricreativo “Escola de Samba”.

Il progetto che portiamo avanti si avvale di questa esperienza, passando attraverso la musica, il ritmo, l’apprendimento intuitivo, la facilità di approccio alla musicalità, il divertimento, la passione, la socialità, l’aggregazione, e l’integrazione tra persone che provengono da differenti culture o strati sociali.

Si tratta di un progetto “APERTO A TUTTI”, ossia a giovani, che potrebbero scoprire sani e nuovi orizzonti di socialità, anziani che potrebbero scoprire un modo meraviglioso di appassionarsi e di condividere il proprio tempo, a musicisti e anche a persone che hanno avuto solo un rapporto periferico, occasionale, casuale o addirittura inesistente con la musica.

 

 

Metodo innovativo

vengono appresi ritmi e tecniche degli strumenti a percussione utilizzando i concetti della didattica tradizionale delle percussioni ponendoli a servizio di questa cultura Afrobrasiliana, ma è un’orchestra, aperta a tutti e a tutte le età, di conseguenza l’apprendimento è anche spontaneo, istintivo e ludico e questo non pregiudica le potenzialità del gruppo, anzi ne accresce gli aspetti aggregativi e comunicativi.

 

Il nostro progetto può anche essere ben identificato come “Samba Drum Circle”, ossia un gruppo di persone che si riuniscono suonando in cerchio strumenti a percussione specifici di una cultura, quella delle scuole di samba appunto, che arricchiscono questo progetto sia per la quantità di strumenti a percussione usati, e per le combinazioni ritmiche, sia per la possibilità di raggiungere un alto numero di partecipanti (anche centinaia).

 

 

Obiettivi

  • Ricreativo

  • Formativo

  • Terapeutico

  • Sociale

DIREZIONE DIDATTICA - M° Stefano Rossini

Nato a Roma si è dedicato per molti anni allo studio di tutti gli strumenti a percussione qualificandosi nel settore con molteplici esperienze professionali.

In particolare ha arricchito la sua esperienza e i suoi studi musicali con la conoscenza di numerosi strumenti della cultura afroamericana. - Ha conseguito gli studi musicali presso il Conservatorio "A.Casella" dell'Aquila. - Vanta collaborazioni importanti nel campo della musica Afro-americana, fra cui il percussionista Ray Mantilla, il percussionista Lionel Hampton, il chitarrista brasiliano Toquinho, il percussionista Luis Agudo,il batterista Robertinho Silva, il chitarrista Toninho Horta, il pianista e compositore Joao Donato, il chitarrista e compositore Guinga e il chitarrista Irio De Paula con il quale collabora stabilmente nel suo "Trio Samba Jazz". E' stato direttore della facoltà di percussione presso l'Università della Musica a Roma.E' docente di percussione e batteria dal 2003, all'Istituto di istruzione "Salvini Azzarita" di Roma, nell'ambito del progetto arti e spettacolo nelle scuole superiori. Dal 1991 ha ideato e realizzato laboratori collettivi per strumenti a percussione dedicati alla Batucada e ai ritmi di matrice Afrobrasiliana fondando la prima scuola a Roma e in Italia di Samba, Batucada e ritmi Afrobrasiliani. Conduce clinics e stage sulla multi percussione in Italia e all'estero. E' fondatore e ideatore del lavoro "Stefano Rossini Batuque Percussion" nato dall'idea di divulgare e diffondere, attraverso una personalizzazione musicale, la cultura percussiva Afro-Brasiliana. Ha ideato e realizzato, dal 2001, presso l'Accademia Romana di Musica, un seminario di musica popolare brasiliana riconosciuto dal Ministero della pubblica istruzione come corso di perfezionamento e aggiornamento professionale giunto alla VII° edizione. Collabora con la rivista musicale web www.jazzitalia.net e con la rivista mensile Percussioni, per la quale cura la rubrica "I principi fondamentali della percussione nella musica brasiliana" e "Storia e protagonisti della musica brasiliana". E' consulente per la costruzione degli strumenti a percussione per la ditta UFIP leader del settore in Italia.

© 2023 by Associazione di Promozione Sociale e Culturale JACO - C.F. 94069420712

Via di Camarda (II^ Traversa Tratturo Catiglione), Villaggio Artigiani - Foggia